Sicurezza sul Lavoro / Emergenza Coronavirus 25 aprile 2020

CIRCOLARE MINISTERO DELLA SALUTE 24 APRILE 2020

Rischio biologico Coronavirus | Titolo X D.Lgs. 81/08 – Certifico

SITA Consulting s.a.s. è a supporto del management aziendale per offrire un servizio di assistenza alla redazione del Documento di Valutazione dei Rischi.( per chi non fosse già in possesso  verrà correlato il DVR rischio Biologico Covid-19, personalizzato e Formazione specifica sulle Procedure preventive a attuazione del Protocollo Aziendale )

Il Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) è quel documento che la legge sulla sicurezza nei luoghi di lavoro ha imposto a tutte le aziende con almeno un lavoratore, anche socio, come mezzo per garantire la sicurezza nei luoghi di lavoro e dimostrare agli organi di controllo l’avvenuta Valutazione dei Rischi per tutelare la salute dei lavoratori D.Lgs 81/08.

Si tratta, quindi, di un documento obbligatorio che deve essere conservato presso la sede dell’azienda e serve principalmente a delineare tutti gli interventi che devono essere attuati per eliminare o ridurre i rischi e pericoli presenti all’interno dei luoghi di lavoro.

Per la sua redazione è necessario analizzare la struttura aziendale e le attività operative per individuare i rischi e valutare i pericoli che gravano sulla sicurezza interna.
Si tratta di un’attività complessa e in continua evoluzione.

Valutazioni e Misurazioni sul posto di lavoro

  • Rumore: Indagini fonometriche nei luoghi di lavoro in ambiente interno ed ambiente esterno.
  • Valutazione di impatto acustico e tempi di esposizione individuale, totali e parziali.
  • Progetti di bonifica acustica.
  • Vibrazioni: analisi ed interventi in ambiente civile ed industriale.
  • Rischio chimico: redazione del documento.
  • Microclima: parametri di stress, strain e comfort termico.
  • Luminosità: indagini fotometriche e studio delle postazioni ai videoterminali.
  • Temperatura ed umidità sui luoghi di lavoro.
  • MMC (Movimentazione manuale dei carichi e movimenti ripetuti): i criteri adottati per la valutazione saranno quelli più idonei ad individuare le misure di prevenzione e protezione necessarie alla tutela della salute dei lavoratori, in rapporto allo specifico contesto di lavoro (utilizzando volta per volta gli indici NIOSH, MAPO, OCRA). Interventi migliorativi alle postazioni di lavoro e alle attrezzature utilizzate saranno ideati in seguito ad opportune e dovute attività di studio e conseguenti valutazioni del rischio.
  • Ergonomia delle postazioni di lavoro.
  • Valutazione dei campi magnetici.

Documentazione Tecnica

  • Documento di valutazione dei rischi aziendali con aggiornamento periodico.
  • Piano di sicurezza e coordinamento (PSC).
  • Piano operativo di sicurezza (POS).
  • Piano sostitutivo di sicurezza (PSS).
  • Piano di emergenza.
  • PIMUS (piano di montaggio, uso e smontaggio ponteggi).
  • DUVRI  (Documento unico per la valutazione dei rischi da interferenze).

Ruoli e Responsabili

  • Responsabile del servizio di prevenzione e protezione aziendale (RSPP)
  • Addetti al servizio di prevenzione e protezione aziendale (ASPP)
  • Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS)
  • Coordinatore per la sicurezza in progettazione ed in fase di esecuzione
  • Responsabile del primo soccorso e pronto soccorso (PPS)
  • Addetti alla squadra di primo soccorso e pronto soccorso (PPS)
  • Responsabile ed addetti alla lotta antincendio in azienda
  • Responsabili ed addetti alla gestione delle emergenze in azienda (GEA)

 Autorizzazioni di Inizio Attività e Sicurezza dei Locali

  • Verifica e certificazione di igienicità ed abitabilità
  • Verifica degli impianti di messa a terra e verifica degli impianti elettrici
  • Attrezzature a pressione
  • Atmosfere esplosive (direttiva atex)
  • Classificazione dei luoghi
  • Valutazione dei rischi di esplosione
  • Misure di prevenzione e protezione
  • Apparecchi non elettrici
  • Autocontrollo igienico nelle piscine
  • Messa a norma di macchine ed impiantistica